BENVENUTI NEL SITO PERSONALE DI GIORGIO GABRIELE LODOLO - PONTEBBA.VALCANALE.ORG.

Chi sono

Quello che non manca mai in un sito web personale è proprio questa pagina. Beh, eccomi a voi. Mi chiamo Giorgio Gabriele Lodolo, sono nato il 26 marzo 1958 a Pozzuolo del Friuli (UD), in realtà ero nato per fare il miliardario, ma siccome (come tutti sanno) la vita non sempre rispetta le promesse che ti fà, con me ha fatto in modo che dei miliardi non vedessi neppure l'ombra, così ho dovuto anch'io rassegnarmi a studiare e in seguito lavorare. Ho iniziato la mia carriera lavorativa a 18 anni con l'Istituto Nazionale delle Assicurazioni inizialmente come collaboratore, sucessivamente come produttore, agente locale fino a gestire la sub-Agenzia di Tarvisio (UD) fino al 2001, anno in cui a causa di una malattia ho dovuto sospendere l' attività. Attivita che non essendo continuativa, mi ha visto lavorare anche come dipendente in altri settori.Un esempio: Nel 1984 e fino al 1986 come programmatore e amministrativo nella Società ITALCAVE SpA, ditta con sede a Cantù(CO) che operava nel settore del movimento terra;ancora: dal 1987 al 1991 ho insegnato informatica per l'Istituto scolastico "V. Joppi" di Udine;oppure: Dal 1996 al 2001 ho ricoperto la carica di Presidente del collegio sindacale nel C.D.A della Soc. Coop "IL Clap e Il LEN" ditta che operava nel settore del recupero ambientale. Ho molti hobby. Il più importante fra questi è la pittura; e sì!; - dipingo a olio e sono pure bravino ... a detta degli altri.... Con le mie "opere" ho anche partecipato a concorsi internazionali meritando "segnalazioni".Quando riuscirò a mettere on-line la pagina delle mie "opere" potrete constatarlo.Tutt'ora vivo in provincia di Udine e per la precisione a Pontebba. Sono diplomato in ragioneria e stò frequentando scienze giuridiche all'Università di Udine anche se un pò fuori tempo.Attualmente non lavoro, ho contratto la malattia di lyme dalla quale spero di guarire, ma in compenso faccio un milione di altre cose Quando il tempo e la salute me lo permettono  mi occupo di assistenza e consulenza informatica. Per quanto riguarda la sfera privata, sono sposato dal lontano 1984 con una meravigliosa ragazza di nome Cristina che mi ha dato Alessandro come erede e, per il solo fatto di sopportarmi ha guadagnato l'appellativo di "santa".